• RSS
  • youtube
Home  -  Italia  -  Ornaghi dà l'addio alla Cattolica

Ornaghi dà l'addio alla Cattolica

Il ministro dei Beni culturali si è dimesso da rettore. Tra i papabili, Mauro Magatti, Michele Lenoci, Franco Anelli

Ornaghi dà l'addio alla Cattolica Ornaghi dà l'addio alla Cattolica

Il ministro per i Beni Culturali Lorenzo Ornaghi al Meeting di CL a Rimini, 20 agosto 2012.

Credits: ANSA/ PASQUALE BOVE

Tag:  lorrenzo ornaghi università università del sacro cuore

di Ignazio Ingrao

Il ministro dei beni culturali, Lorenzo Ornaghi, ha formalizzato per iscritto le sue dimissioni da Rettore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, con una lettera inviata al consiglio d’amministrazione dell’ateneo e all’Istituto Giuseppe Toniolo (la “cassaforte” dell’università). Ornaghi, dalla nomina a ministro avvenuta nel novembre scorso, era in aspettativa. L’interim era stato assunto dal prorettore Franco Anelli. Ora, a  partire dal prossimo cda in programma il 19 settembre, può partire la complessa procedura per la nomina del nuovo rettore. Tanti i nomi in lizza Mauro Magatti, Michele Lenoci, lo stesso Anelli.

  • Vai a:
     
     
    ©RIPRODUZIONE RISERVATA
637487
Commenti
TUTTI
PIÙ POPOLARI
Loading...
Loading...
Nessun commento inserito
  • Per commentare gli articoli devi essere iscritto a panorama.it
  • Puoi farlo anche utilizzando il tuo account facebook

Sondaggio

  • Chiudere l'Ilva di Taranto?

    Di fronte ai gravi problemi di salute che provocano gli impianti alla cittadinanza tarantina, non è meglio pensare di...

    • Tenere aperti gli impianti: per il Sud, e per l'Italia, sarebbe un'ecatombe

    • Chiudere gli impianti: né i privati né lo Stato sono in grado di fare fronte agli investimenti necessari per produrre acciaio senza procurare danni

  • Seleziona una delle voci del sondaggio

  • Hai già votato per questo sondaggio

  • Altri sondaggi
  • Chiudere l'Ilva di Taranto?

    I Risultati:

    • Tenere aperti gli impianti: per il Sud, e per l'Italia, sarebbe un'ecatombe
    • 0%

    • Chiudere gli impianti: né i privati né lo Stato sono in grado di fare fronte agli investimenti necessari per produrre acciaio senza procurare danni
    • 0%

  • Altri sondaggi
 
 
 
RC Auto: risparmia fino a 500€!

Confronta 18 assicurazioni e risparmia!

Mutui: risparmia fino a 15.000€!

Confronta le offerte delle migliori banche!

Prestiti: risparmia fino a 2.000€!

Confronta le migliori finanziarie e risparmia

 

Documento senza titolo


    • Cosa si dice su #DiPietro

TOP 10 DI PANORAMA Italia

ITALIA